Category Archives: Meditazione Zen

Leggere l’aria 空気を読む

Da: http://www.lauraimaimessina.com/giapponemonamour/   I giapponesi leggono l’aria. Sembra un gioco di parole ma è solo una traduzione letterale. I giapponesi crescono in un ambiente che li incoraggia a farlo.「空気を読む」, kuuki wo yomu, si dice in questa lingua complicata, ovvero letteralmente “leggere l’aria”. Nel senso di capire quando è bene parlare e quando no, quando un […]

,

Risveglio è tornare alla condizione normale

da http://www.kenzenichinyo.blog Se la civiltà moderna non acquisterà rapidamente un nuovo orientamento, I’umanità è votata a sparire in un prossimo futuro. Visto che non esistono “uomini saggi” a governare il mondo, le classi dirigenti, per ispirate che siano, non possono che cedere ad un’inclinazione naturale all’egoismo, al solo scopo di preservare ed accrescere il benessere delle […]

SANDOKAI

SANDOKAI L’ARMONIA DI DIFFERENZA E UGUAGLIANZA TS’AN T’UNG CH’I – Shih T’ou Hsi Ch’ien – Sekito Kisen (700-790 d.C.) La mente del grande saggio dell’India È intimamente trasmessa dall’ovest all’est. Mentre le capacità umane sono acute o ottuse, la via non ha patriarchi settentrionali o meridionali. La sorgente spirituale brilla chiara in piena luce, le […]

HSIN HSIN MING

HSIN HSIN MING – (FEDE NELLA MENTE) (Tratto da: http://www.sacred-texts.com/bud/zen/index.htm) Il Sutra della Fede nella Mente (Hsin-hsin Ming) Attribuito al terzo Patriarca Ch’an Chien-chih Seng-ts’an Nel succitato sito www.sacred-texts.com -, tra le tante opere del Chan-Zen, troviamo anche questa preziosa trascrizione in Cinese, Giapponese ed Inglese, dell’opera classica del Terzo Patriarca Seng-Tsan ‘Hsin Hsin Ming’, […]

Roland Yuno Rech

Il Maestro Roland Yuno Rech Il Maestro referente del Dojo Zen Sanrin è Roland Yuno Rech, discepolo diretto del Maestro Taisen Deshimaru e responsabile del Tempio Gyobutsu-Ji di Nizza. Il Maestro Roland Yuno Rech è nato nel 1944. Si è laureato in Scienze Politiche e poi in Sciences Humaines Cliniques presso l’Università di Parigi. Alla […]

Lo zen e il mito del gatto

(di Claudio Lanzi) Prefazione: Sono moltissimi i libri che l’uomo ha scritti intorno al gatto. Racconti, saggi, indagini di ogni genere su uno degli animali domestici più impertinenti, coinvolgenti, affabili ed enigmatici. La psicologia del gatto è talmente particolare e talmente diversa da quella di tutti gli altri animali da non esaurire mai la curiosità […]

,

Apprendere con il cuore

D. Lei consiglia di non pensare durante la pratica di un’arte. Eppure, c’è la tecnica. Se non la si padroneggia si fanno degli “scarabocchi”. R. Certo. Per esprimere il sentito, cantare, danzare, fare un cerchio su una pagina bianca, tirare un pugno, tirare con l’arco, è necessaria una vita intera. Tutte le arti richiedono una […]

, ,

Mushotoku

DojoZenSanrin MUSHOTOKU = senza alcun scopo personale “Il Dharma del Buddha si è trasmesso da maestro a discepolo attraverso la concentrazione in zazen. E questa concentrazione non è una tecnica particolare ma risulta al contrario dall’abbandono dello spirito della tecnica, lo spirito che vuole sempre manipolare le cose per ottenere qualcos’altro. La pratica di zazen […]

GENJO KOAN – “IL KOAN REALIZZATO”

di  DOGEN ZENJI tradotto dall’originale e commentato da Aldo Tollini Il Genjo koan è un testo importante nella produzione del maestro giapponese Dogen zenji (1200-1253). Fa parte dello Shobogenzo (Capitolo I), l’opera in 95 capitoli che viene considerata la più importante di Dogen zenji e una delle più importanti nell’ambito del Buddhismo giapponese. La caratteristica […]