La parola a Sergio

Per raccontare dello spirito con cui Shobu Aiki si impegna nella pratica e nella diffusione dei principi dell’Aikido, riportiamo il frutto di una breve conversazione avuta con Sergio, insegnante al dojo di Cilavegna (PV).

“La porta del dojo a Cilavegna è aperta.
Spesso vengono a praticare allievi e maestri di dojo vicini: Pavia, Vigevano… Ne sono contento: è molto stimolante.
A volte mi sembra che si dimentichi il senso dell’ AI, unione, che fa parte della parola e della disciplina dell’Aikido.
Molti rimangono chiusi nelle proprie palestre; non si mettono in movimento e anche in occasione di stage o altri appuntamenti, non si aprono al piacere di conoscere e praticare con altri.
Per me l’aikido è uno, uno solo. I principi sono unici.
Il solo rischio che si corre è quello di imparare. Quindi, perché non essere aperti e cercare veramente l’unione?”

(Sergio Crotti, Settembre 2014)

About The Author

Avatar
admin@shobuaiki.it

X