Category Archives: Meditazione Zen

Quando la Luce arriva

Hikari (Luce) da una calligrafia di Ueshiba Morihei Brano tratto dal libro “Se respiri, stai danzando – L’arte di arrendersi al movimento” di Annamaria Gyoetsu Epifanìa * – editore Lindau Cosa si vede quando la luce arriva Che cos’è l’illuminazione? I maestri zen possono rifiutarsi di dare una risposta generica e astratta, sottolineando che si […]

,

Riken no ken – Vedere senza vedere

Riken no ken – Vedere senza vedere Brano tratto dal libro “Se respiri, stai danzando – L’arte di arrendersi al movimento” di Annamaria Gyoetsu Epifanìa * – editore Lindau Noi e tutto il resto esistiamo solo nella relazione con gli altri, all’interno di una rete di origine interdipendente. Anche se il filo della relazione è […]

, ,

La Poesia di Ryōkan

La Poesia di Ryōkan Monaco e poeta zen giapponese vissuto a cavallo dei sec. XVIII-XIX d.C. (morto nel 1831). Discepolo e successore di dharma del maestro Kokusen, abate del monastero Entsui-Ji di Tamashima, iniziò un lungo peregrinare che lo portò nelle zone più sperdute del Giappone, fino a che decise di ritirarsi sul monte Kugami, […]

, , ,

Il Segreto del Budō: Kyu Shin Ryu, la scuola per dirigere lo spirito

  Un giorno, nell’epoca Tokugawa, un samurai, grande maestro di kendo, volle scoprire il vero segreto della sua arte. A mezzanotte si recò al santuario di Kamakura, salì i numerosi gradin ioi che portavano al tempio e rese grazie al dio del luogo, Hachinam, un grande bodhisattva divenuto, in Giappone, il protettore del Budo. Ridiscendendo […]

, ,

Soto zen stories

PRATICA E REALIZZAZIONE SONO UNA COSA SOLA Lo zen ci insegna che pratica e realizzazione (satori) sono un tutt’uno. In altre parole, noi non raggiungiamo lo scopo attraverso la pratica; la pratica in sè stessa è la realizzazione e lo scopo da realizzare è la pratica stessa. Comunemente si tende a distinguere tra pratica e […]

Un vuoto infinito e niente di sacro

Jodo per Kessei Ango del 17/10/09 di Roland Yuno Rech « Quale è la verità sacra del buddhismo? « Kakunen musho, un vuoto infinito e niente di sacro. » Kakunen, il vuoto infinito, l’ultima realtà, è al di là di ogni definizione possibile, al di là del sacro e del profano. Il maestro Joshu rispondeva più sobriamente: « […]

,

Zazen e Kata Sanchin

da http://www.kenzenichinyo.blog Quando ci dedichiamo ad essi sinceramente, senza riserve,  il Kata ci insegna ad essere soddisfatti con la realtà di Heijo Shin  (mente normale) di Mike Cross traduzione di Paolo Taigō Spongia Questo articolo è stato pubblicato anni fa sulla rivista ‘Fighting Arts International’ a firma Mike Cross. E’ interessante sapere che questo autore in seguito, […]

Il pennello e la spada

Tratto da: Il pennello e la spada di Leonardo Vittorio Arena “Un monaco zen chiese come si ricorre al non pensiero e il maestro rispose “non pensando”. La malattia si espelle accettandola. É un doppio legame. Yagyu si convince che la logica e la ragione non possono affrontare il non pensiero. Chi ci suggerisce come trionfare […]

, ,

Detti Zen

Se hai ragione non hai bisogno di gridare. Proverbio Zen Il saggio compie la sua opera senza porsi come grande. Detto Zen Non ci sono limiti per chi li accetta. Detto Zen Trattenersi non vuol dire rinunciare, ma esaltare la dote della pazienza. detto Zen Saggio è colui che ha per amico il silenzio. Detto […]

Fukanzazengi

di Tollini-Forzani Se non visualizzi il PDF qui sotto 

X